Loading...
HOME / CRONACA / MATRIMONIO ROM NEL LUSSO: 4 GIORNI DI FESTA, GLI OSPITI RICOPRONO LA SPOSA DI ORO E SOLDI

MATRIMONIO ROM NEL LUSSO: 4 GIORNI DI FESTA, GLI OSPITI RICOPRONO LA SPOSA DI ORO E SOLDI

loading...

MATRIMONIO ROM NEL LUSSO: 4 GIORNI DI FESTA, GLI OSPITI RICOPRONO LA SPOSA DI ORO E SOLDI

romUN COPPIA DI GIOVANI GITANI HANNO PROLUNGATO I FESTEGGIAMENTI DEL LORO MATRIMONIO PER QUATTRO GIORNI. GLI SPOSI NON HANNO BADATO A SPESE E HANNO SBORSATO 35 MILA EURO SOLO PER LA FESTA

Matrimonio da 35 mila euro per una giovane coppia di gitani che nel giorno più importante della loro vita non hanno badato a spese.

La festa è durata quattro giorni, tra canti, balli e sfilate nell’oro. Lei, Evka, 19enne, slovacca ha indossato un abito tempestato d’oro da 175 mila euro. Il fortunato che ha sposato questa ricca principessa è Lukas. Amici e parenti, durante il matrimonio in Slovacchia, hanno ricoperto i neosposi di mazzette da 500 euro e oro.

I festeggiamenti sfarzosi hanno fatto invidia a molti e sul web foto e immagini sono diventate virali. Durante la festa, camerieri e violinisti, sono stati pagati grazie alle mance. “Il matrimonio dei nostri amici gitani è stato qualcosa di unico – racconta un invitato al Daily Mail -. La sposa è stata ricoperta di oro e soldi. Ci siamo davvero divertiti per quattro giorni e nessuno ha badato alle spese (ingenti). Un momento sicuramente bellissimo è stato quando Evka e Lukas si sono seduti a contare tutti i soldi che si sono guadagnati con il loro matrimonio. Come in banca”.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK (QUI) o (QUI) o (QUI)

Seguici su Twitter (QUI)

Google + (Qui)

Al nostro canale Youtube (Qui)

Iscriviti al nostro gruppo Facebook (Qui) o (Qui) o (Qui) o (Qui)

Fonte clicca QUI

loading...

Altro Mattia

Loading...

Guarda Anche

++CHE VERGOGNA++ Musulmani BLOCCANO Una STRADA INTERA Per PREGARE.. AUTOMOBILISTI INFURIATI!

++CHE VERGOGNA++ Musulmani BLOCCANO Una STRADA INTERA Per PREGARE.. AUTOMOBILISTI INFURIATI! VIDEO: Musulmani Bloccano Strada …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *