mercoledì 26 luglio, 2017
Loading...
HOME / CURIOSITÀ / DORMITE CON LE MUTANDE??? SONO GUAI, DOVETE ASSOLUTAMENTE EVITARE!!

DORMITE CON LE MUTANDE??? SONO GUAI, DOVETE ASSOLUTAMENTE EVITARE!!

loading...

DORMITE CON LE MUTANDE??? SONO GUAI, DOVETE ASSOLUTAMENTE EVITARE!!

Una delle frasi celebri di Marylin Monroe, in risposta a una domanda postale da un giornalista, che le chiedeva cosa indossasse per dormire, è: “Solo due gocce di Chanel N°5”. Non ci vuole troppa fantasia per capire che, dietro a quel “Solo due gocce di Chanel N°5”, la splendida attrice volesse intendere che dormiva completamente nuda. E faceva bene, dal momento che – a quanto pare –dormire nudi non è solo un modo per liberarsi di tutti gli indumenti prima di andare a letto, abitudine che in pochi hanno, ma anche – come vedremo di seguito – una sana pratica da prendere seriamente in considerazione.

Negli Stati Uniti, dove sono particolarmente prolifici nel realizzare ricerche su quasi ogni ambito dell’esistenza, è stato condotto uno studio scientifico relativamente l’abitudine di dormire indossando gli indumenti intimi e, più in generale, coperti da pigiami, camicie da notte e t-shirt. In collaborazione con il Dipartimento di Ginecologia della New York Univeristy, un gruppo di studiosi ha verificato lo stato di salute delle donne, dividendole tra coloro che abitualmente indossano la biancheria intima quando dormono – molte donne non tolgono nemmeno il reggiseno per dormire – e chi invece preferisce dormire come natura l’ha creata.

A quanto pare, coloro che dormono indossando slip e altri capi di biancheria intima, sono maggiormente afflitti da episodi di infezioni batteriche, e il motivo per cui ciò accade è molto semplice: il contatto della pelle con gli indumenti intimi, quando si dorme e quindi si sta coperti da lenzuola e coperte, crea un microclima caldo-umido, che favorisce il proliferare di questo tipo di infezioni.

Le donne poi, hanno una temperatura vaginale elevata per natura oltre ad essere un ambiente umido, e le due condizioni – sommate al clima caldo umido che si crea sotto le coperte –  favoriscono moltissimo lo sviluppo di queste affezioni, che possono essere davvero molto fastidiose e difficili da debellare.

Ovviamente, non soltanto le donne rischiano questo tipo di problema, ma anche gli uomini che anzi, oltre a rischiare questo tipo di infezioni, possono andare incontro a problemi più gravi, come ad esempio un aumento dellatemperatura dei testicoli che gli nuoce e può, addirittura, minare la capacità riproduttiva, come ha confermato l’Urologo statunitense Brian Steixner.

Meglio quindi abituarsi a dormire completamente nudi o, comunque, senza gli slip, ma non solo per le ragioni esposte: dormire nudi può contribuire a sostenere il benessere generale, come hanno scoperto – sempre negli States – un altro gruppo di ricercatori dell’American Academy of Sleep Medicine.

Considerando che, mentre dormiamo, la temperatura corporea scende grazie al ritmo circadiano che è alla base di molti processi organici, come il ritmo cardiaco, la produzione di ormoni o la pressione sanguigna, oltre ai processi che sviluppano le difese immunitarie, se si indossano indumenti che aumentano innaturalmente la temperatura, ecco che si può cadere vittime di sonni disturbati, interrotti, che danneggiano – a lungo andare – la salute.

Insomma: per assicurarvi buona salute e un sonno ristoratore, togliete – prima di mettervi a letto la sera – tutti gli indumenti e mettete, semmai, due gocce del vostro profumo preferito…

ISCRIVITI ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK (QUI) o (QUI) o (QUI)

Seguici su Twitter (QUI)

Google + (Qui)

Al nostro canale Youtube (Qui)

Iscriviti al nostro gruppo Facebook (Qui) o (Qui) o (Qui) o (Qui)

Fonte clicca QUI

loading...

Altro Mattia

Loading...

Guarda Anche

++INCREDIBILE.. FUNZIONA DAVVERO!!++ Vuoi DIMAGRIRE??? Ecco i 5 ALIMENTI Che Bisogna Mangiare a COLAZIONE!! Nessuno Scherzo!

++INCREDIBILE.. FUNZIONA DAVVERO!!++ Vuoi DIMAGRIRE??? Ecco i 5 ALIMENTI Che Bisogna Mangiare a COLAZIONE!! Nessuno …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *